La legge di Bilancio 2022 ha previsto un'importante agevolazione che permette ai cittadini meno abbienti di ricevere gratuitamente a domicilio un nuovo decoder di ultima generazione necessario per guardare la tv dopo il passaggio al nuovo digitale terrestre. La consegna a domicilio sarà a cura di Poste Italiane. Possono accedere al beneficio i cittadini di età superiore a 70 anni che percepiscono una pensione non superiore a 20.000 euro annui e che sono titolari di abbonamento al canone Rai. Gli aventi diritto possono farne richiesta a Poste Italiane tramite uno dei tre canali disponibili: il numero verde 800776 883, il sito "Nuova tv digitale" (https://nuovatvdi gitale.mise.gov.it/) alla pagina relativa al bonus decoder a casa o uno qualsiasi degli oltre 12.000 uffici postali in tutta Italia.

Basterà avere il codice fiscale e un documento di identità in corso di validità. Dopo aver concordato il giorno della consegna, sarà Poste Italiane, attraverso la propria rete di portalettere, a consegnare direttamente a casa il decoder, fino ad esaurimento delle risorse disponibili. In caso di necessità, inoltre, Poste Italiane fornirà gratuitamente anche assistenza telefonica utile per l'istallazione del decoder, sempre al numero 800 776 883. Per ogni spedizione verranno effettuati due tentativi di consegna: il primo nella data di consegna richiesta in fase di prenotazione, il secondo, nel caso in cui il primo non sia andato a buon fine, in automatico il giorno lavorativo successivo a quello del primo tentativo.

In caso di mancata consegna anche al secondo tentativo, l'addetto alla consegna lascerà un nuovo avviso con i riferimenti dell'ufficio postale dove la spedizione andrà in giacenza. Il destinatario potrà ritirare la spedizione presso l'ufficio postale nei successivi 7 giorni lavorativi. Alla scadenza la prenotazione risulterà annullata e sarà necessario effettuare una nuova richiesta. Una volta effettuata la prenotazione, non si potrà più usufruire del bonus tv-decoder di 30 euro in altre modalità. Mentre, sarà possibile continuare ad accedere al bonus rottamazione tv relativo alla dismissione di una vecchia tv, ottenendo così uno sconto ulteriore fino a 100 euro per l'acquisto di un nuovo apparecchio.