Nel tardo pomeriggio di sabato si è spento Ugo Rotella. Ex amministratore comunale di Ferentino, 70 anni, per molti anni nello staff del sindaco, sia nel governo Fiorletta sia nell'amministrazione Pompeo, con cui ha collaborato fino a martedì scorso. Proprio martedì sera Rotella si è sentito male all'improvviso in una trattoria di Ferentino, mentre era a cena con amministratori e politici della città. Tanto spavento per i presenti che hanno allertato il 118.

Le sue condizioni sono andate peggiorando via via, nonostante il soccorso dei sanitari, poco più tardi è entrato in coma, si diceva per una emorragia cerebrale. E' stato trasportato d'urgenza in ambulanza nel pronto soccorso dell'ospedale di Frosinone e immediatamente dirottato in rianimazione ove è rimasto in coma irreversibile fino a sabato sera, quando il suo cuore ha cessato di battere. Ugo Ambrogio Rotella, abile geometra, è stato assessore all'urbanistica e consigliere comunale e poi nello staff tecnico del sindaco per svariati anni.

In tanti a Ferentino lo conoscevano come una brava e buona persona, equilibrato e cordiale. Chi è che non conserva nella mente quel suo simpatico "ciao amico mio", sempre con un accenno di sorriso. Il sindaco Antonio Pompeo, triste come tanti, scrive in un post: «Doveva essere una serata come le tante trascorse insieme, con gli amici, a fare progetti, chiacchierare e scherzare. In un attimo, invece, tutto è cambiato. Non avrei mai immaginato di salutarti così presto. Troppo presto Ugo». Rotella lascia la moglie e due figlie. I funerali si terranno oggi alle ore 16 nella Cattedrale di Ferentino.