Un'iniziativa del Comune all'insegna della sensibilizzazione e rispetto dell'ambiente quella di venerdì scorso. La terza giornata ecologica dal 2020 ha coinvolto tutti gli alunni delle scuole elementari e della scuola media "Costanza Viselli". Il percorso dei bambini è partito alle 10 in piazza Elena con la consegna delle attrezzature necessarie per la raccolta e pulizia delle aree.

Il gruppo di entusiasti bambini, accompagnato dall'amministrazione, dalle insegnanti, dai volontari di "Fare Verde Monte San Giovanni Campano" e dalla protezione civile di Strangolagalli, hanno lavorato con grande impegno per la pulizia delle strade. Così l'assessore all'ambiente Anna Chiarlitti: «Ringrazio l'associazione volontari Fare Verde che ha patrocinato, insieme al Comune di Strangolagalli, la riuscitissima iniziativa e la consigliera Giorgia Lisi che ha coordinato le attività. L'intento di questo evento è rivolto a sensibilizzare tutti al rispetto dell'ambiente esterno, inteso come bene comune e per questo da salvaguardare da ogni comportamento lesivo ed incivile, come l'abbandono dei rifiuti inteso anche come il semplice gettare fuori dai cestini la carta di una caramella o la confezione di un gelato. Dobbiamo essere civili, rispettare il decoro e la pulizia del nostro comune, ed in senso piu' ampio del nostro bellissimo territorio, perché è un risultato che si ottiene con un comportamento fatto di piccoli gesti e buon senso civico. Ringrazio tutti i bambini della scuola elementare e della scuola media per l'impegno dimostrato conclude l'assessore il dirigente scolastico e le maestre per aver accolto prontamente e positivamente l'invito alla nostra iniziativa».