Ennesimo incidente in autostrada, un altro giovane automobilista è stato trasferito in eliambulanza a Roma nella notte. Dopo lo schianto registrato nel weekend con due ventenni di Aprilia usciti fuori strada e trasportati in elicottero al Gemelli in gravi condizioni nella tarda serata di lunedì un nuovo sinistro. A seguito di un tamponamento, sulle corsie tra Cassino e San Vittore del Lazio direzione sud un automobilista di Roma di circa 30 anni è stato soccorso dal 118 e trasferito prima a Cassino, poi in elicottero come codice rosso all'Umberto I. A preoccupare, soprattutto il trauma al torace.

L'auto su cui viaggiava, per cause ancora al vaglio degli agenti della Sottosezione A1 di Cassino, si è letteralmente incastrata sotto a un camion. Stabilizzato e sottoposto a tutte le cure del caso ha mostrato segni di rapido miglioramento anche se le ferite restano importanti: ne avrà per circa un mese. Ma è stato scongiurato il pericolo di vita. Solo alcuni giorni prima un altro grave incidente in A1, ma in territorio di Colfelice, con due ventenni di Aprilia trasferiti in gravi condizioni a Roma. L'incidente si era verificato nella notte tra sabato e domenica in direzione nord.

L'intervento dei soccorritori tra l'una e l'una e trenta: dai primi elementi raccolti sembrerebbe che i ragazzi stessero facendo ritorno a casa dopo un sabato passato in compagnia di amici. Per cause ancora al vaglio degli agenti della Sottosezione A1 di Cassino, l'auto su cui viaggiavano i ventenni ha perso stabilità dopo aver percorso in parte il terrazzamento laterale dell'autostrada. E finendo per adagiarsi su un lato dopo aver colpito una recinzione in ferro. Difficili le operazioni dei vigili del fuoco di Cassino.