Continuano in maniera incessante i lavori di manutenzione stradale e non solo su tutto il territorio comunali. I mezzi sono all'opera all'interno del realizzando parcheggio per quasi trecento posti auto nell'area ex Frasca. La ditta incaricata, la Modulpav, sta completando la realizzazione dei marciapiedi e dei camminamenti, mentre si sta procedendo ad asfaltare anche i viali interni, tanto che, nel giro di pochi giorni, gli interventi dovrebbero essere completati.

Ieri mattina, secondo il cronoprogramma stilato dall'ufficio tecnico coordinato dall'assessore ai lavori pubblici e alle manutenzioni, Angelo Retrosi, si stava procedendo a posare il nuovo tappetino bituminoso in via Mastruccia e in via Giuseppe De Matthaeis. Per rimanere in tema di manutenzione stradale, giovedì scorso, c'è stata la consegna dei lavori, con contestuale apertura del cantiere, di rifacimento dell'asfalto in via Giovanni Jacobucci nel tratto compreso tra via Valle Contessa e l'intersezione con via Saragat, a confine con Ceccano.

Un intervento questo che non rimarrà isolato dal momento che, secondo le indicazioni dell'assessore ai lavori pubblici Angelo Retrosi, sono stati programmati, per il periodo immediatamente successivo alle festività pasquali, lavorazioni nella zona della rotatoria all'esterno del Parco del Matusa, in via Vado del Tufo (nei pressi della Questura), in via Piave e in via Adige. Ulteriori operazioni di riqualificazione sono previste in via Le Rase, Colle del Vescovo e nelle strade di intersezione con la variante Casilina, sulle quali partiranno a breve i lavori di messa in sicurezza e di nuova bitumazione. Ma l'elenco si sta arricchendo di altre vie, dal momento che l'amministrazione comunale sta reperendo altri fondi da destinare alla manutenzione stradale.