Reati in calo in Ciociaria tra il 2019 e il 2022. E, nell'ultimo anno (1°marzo 2021-28 febbraio 2022), si registrano 80 arresti (di cui 13 extracomunitari) e 376 denunciate (di cui 93 extracomunitari). È il bilancio della polizia in occasione della festa per il 170° anniversario della fondazione. È stato anche l'ultimo bilancio tracciato dal questore Leonardo Biagioli, che da giovedì è questore di Como, sostituito in via Vado del tufo dal nuovo questore Domenico Condello che arriva dal compartimento della polizia ferroviaria di Firenze. Nella sala conferenza della questura, l'Inno d'Italia è stato eseguito da tre studenti del Liceo musicale "Bragaglia" di Frosinone.

Il questore Biagioli ha elencato i risultati conseguiti, che, anche per effetto del Covid e delle conseguente restrizioni, hanno fatto emergere una sensibile diminuzione dei delitti in provincia di oltre il 14%. Non a caso il questore ha voluto evidenziare il ruolo svolto dalla polizia negli anni della pandemia. Anni che hanno visto le pattuglie del territorio operative incessantemente diventando punto di riferimento per la cittadinanza, soprattutto per le persone più fragili e bisognose, per qualunque esigenza. Nella circostanza sono stati anche evidenziati i risultati raggiunti nella prevenzione e nel contrasto alla commissione di reati.

Tra questi ci sono state 259 denunce e 28 arresti della polizia stradale. Sono state 16.817 le infrazioni contestate. Sono in crescita le infrazioni per guida sotto l'influenza dell'alcol da 51 a 67 e per stupefacenti da 11 a 19. Salgono pure patenti e carte di circolazione ritirate, da 320 a 377 e da 438 a 512. Sono 18, invece, le denunce operate dalla polizia ferroviaria, senza arresti. Si contano 211 treni scortati. In totale i reati commessi sono stati 13.015 con un incidenza di 4,74, più bassa di quella di Latina (7,68), ma più alta di Viterbo (3,73) e Rieti (1,79).

A livello globale in tre anni si è avuto un -25% sui furti, un -46% sulle rapine, un -54% per gli stupefacenti, ma anche un +27% di truffe e frodi informatiche, un +50% di delitti informatici un +600% di incendi boschivi, stabili le estorsioni. Nel corso della cerimonia sono state inoltre conferite al personale della Polizia di Stato che si è particolarmente distinto per spiccate capacità professionali, una promozione per merito straordinario, sei encomi solenni e diciannove encomi. Un premio speciale è stato invece assegnato a Ferdinando Potenti, "fotoamatore e fotografo per passione" per uno scatto, il più cliccato sul sito ufficiale della polizia nel 2021. La cerimonia è stata allietata da momenti musicali eseguiti dal liceo musicale di Frosinone, con esibizioni s degli studenti Alice Pietrella al pianoforte, Gabriele Salvatore alle percussioni, Emily Rinaldi voce e dei professori Maristella Mariani soprano e al pianoforte Vittorio Oi coordinati dal maestro Tonino Ciammaruconi.

Al liceo musicale ad al suo dirigente scolastico Fabio Giona sono andati i ringraziamenti del questore, che li ha estesi, per la collaborazione offerta alla realizzazione dell'evento, all'Aeronautica Militare 72° Stormo di Frosinone per aver curato l'aspetto audio-video oltre che alla Klopman International.