Un canto ha accompagnato l'iniziativa promossa della fondazione "Il giardino delle rose blu". Questa mattina è stata inaugurata la casa di Daniela, a tagliare il nastro don Ermanno insieme alla madrina della fondazione l'attrice Maria Grazia Cucinotta. «Oggi è una mattina piena di felicità di cose belle – ha detto emozionata l'attrice – è la dimostrazione che le parole si trasformano in fatti quando ci metti il cuore di mezzo. Don Ermanno è inarrestabile». Si tratta di una casa famiglia per minori che accoglierà fino a sei bambini dai zero ai dieci anni.

La struttura si trova nella parte bassa di Frosinone, in via Claudio Monteverdi. La casa famiglia al momento ha già aperto le porte a sei profughi provenienti dall'ucraina. «Abbiamo avuto la gioia di donare ben due ambulanze e partiranno domani per l'ucraina – ha spiegato don Ermanno - Speriamo di poter essere utili e preziosi per tante situazioni di bisogno che ci sono nella nostra città». Infatti, don Ermanno ha anche benedetto l'ultima ambulanza acquistata che domani partirà per Kiev. I mezzi sono stati comprati grazie agli sponsor e contributi della serata di beneficenza che si terrà il primo maggio al Nestor con la compagnia teatrale "Danza d'autore" di Kevin Arduini e Fausto Paparozzi. «Quando si crea un ponte tra solidarietà e arte non possiamo far altro che essere onorati», ha concluso Kevin.