Ferentino ha celebrato ieri la Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, che cade il 2 aprile, posticipata causa maltempo. Nutrita la partecipazione in piazza Matteotti. Erano presenti studenti, dirigenti scolastici e docenti, associazioni e rappresentanti del Centro diurno "Luca Malancona" e dell'amministrazione comunale rappresentata per l'occasione dal vicesindaco e assessore alla pubblica istruzione Lucia Di Torrice.

«È importante tenere sempre alta l'attenzione sul tema dell'autismo - ha commentato il sindaco Antonio Pompeo, che per motivi di salute non ha potuto partecipare alla manifestazione - voglio ringraziare tutti i ragazzi, i loro professori e i dirigenti scolastici per aver partecipato numerosi a questa iniziativa. La condivisione, la collaborazione e la comprensione sono le armi più potenti per realizzare quel processo di inclusione necessario, affinché una comunità cammini unita e insieme anche nelle difficoltà quotidiane». E' stato un momento di incontro, riflessione e condivisione, volto a sensibilizzare soprattutto i più giovani sul delicato tema dell'autismo.