Emiliano Scarano, 42 anni di Veroli, è stato stroncato da un malore mentre era al lavoro a Colleferro. Era dipendente della ditta di autotrasporti Pigliacelli. Lascia la moglie e un figlio piccolo.

La ricostruzione
A poche ore dalla fine del suo turno, l'uomo non ha mai fatto ritorno a casa. Chiamato il 118 che ha trasportato Emiliano con un'ambulanza all'ospedale di Colleferro. Purtroppo, però, per il verolano non c'è stato nulla da fare. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria. Si attende il nulla osta per il funerale.

Il ricordo
Lo ricorda con grande affetto Ezio Pigliacelli, della ditta dove lavorava da vent'anni. «Era una persona di famiglia. Un bravissimo ragazzo, preciso, puntuale, professionale. Ci stringiamo al dolore dei familiari e rivolgiamo loro le nostre condoglianze. Condoglianze al fratello, anche lui un nostro dipendente».