Il paese piange la maestra Lillina, la storica insegnante in pensione che ha prestato servizio nella scuola cepranese per quarant'anni con passione e dedizione. Angela Regina Rossi, per tutti Lillina, madre dell'ex sindaco e attuale consigliere comunale Serena Viselli, è stata un faro: maestra esemplare, donna forte e di sani principi, preparata, eccellente soprano, partecipe alla vita sociale di Ceprano, disponibile guida per bambini e colleghi. Ieri mattina la triste notizia della sua scomparsa che ha lasciato tutti attoniti e addolorati.

Tanti i messaggi di affetto pubblicati sui social riservati ai familiari, ma dedicati anche a lei la maestra che «ha portato nella scuola una ventata di novità e di freschezza come la ricorda una collega Intere generazioni di ragazzi si sono formati con il suo insegnamento, aggiungendo al curriculum tradizionale la conoscenza della musica e del flauto».

Una insegnante intelligente, vocata per la professione, portava avanti i suoi alunni per prepararli alla vita e li rendeva protagonisti del loro percorso formativo quando ancora la scuola non metteva gli studenti al centro del processo di apprendimento. Insomma, una maestra moderna già cinquant'anni fa, che tutti ricordano con affetto e ammirazione.

La sua voce ha anche accompagnato tanti sposi all'altare, la sua musica le tante recite scolastiche, la sua saggezza hanno contribuito alla crescita di centinaia di alunni. Adesso, il suo caro ricordo resta vivo in coloro che l'hanno conosciuta. I funerali saranno celebrati oggi alle 15,30 nella Collegiata di Santa Maria Maggiore.