Nella tarda serata tra mercoledì e giovedì si è registrato in via Appia un terribile impatto tra un furgone e una vettura. Immediato l'arrivo sul posto dei carabinieri della Compagnia di Cassino, del personale sanitario del 118 e dei vigili del fuoco. A bordo della vettura una donna, alla guida del furgone un uomo. Le condizioni di quest'ultimo hanno destato qualche preoccupazione in più e il personale sanitario ha disposto l'intervento di un'eliambulanza.

L'uomo è stata trasportato in elicottero all'ospedale di Tor Vergata dove si trova in prognosi riservata. La situazione della donna è apparsa meno critica ed è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Santa Scolastica per le cure e gli accertamenti del caso. La dinamica dell'incidente è al vaglio dei carabinieri che hanno effettuato i rilievi sul posto. La donna a bordo della sua Alfa Mito, originaria di Rocca d'Evandro, stava tornando a casa dopo aver staccato dal lavoro.

L'uomo alla guida del furgone aveva perso una decina di anni fa il fratello poco distante dal luogo dell'impatto. Dopo lo schianto di mercoledì sera sono arrivati in strada anche molti residenti. Ed ora la comunità si stringe intorno alla famiglia dell'uomo e della donna coinvolti nell'incidente. Sono diversi gli episodi registrati lungo l'arteria che collega Cassino alla frazione di Sant'Angelo, ma anche ai comuni limitrofi di Rocca d'Evandro e di San Vittore.