Lavori al palo per i marciapiedi in località Anitrella. La denuncia parte direttamente dai cittadini. «Da circa un mese, i lavori di rifacimento dei marciapiedi all'Anitrella di fronte l'istituto scolastico, sono fermi. Ovviamente il cantiere resta aperto creando disagi su vari piani, dal trovare parcheggio al semplice camminare a bordo strada. Il materiale edile è accatastato e non si sa per quanto ancora la situazione resterà così. La zona è tanto frequentata: ci sono una scuola e l'ufficio postale. Vorremmo conoscere il motivo di questa sospensione dei lavori ed avere qualche informazione in più. Si tratta di un'opera a metà che peggiora addirittura la condizione precedente».

Posta la questione al primo cittadino, Emiliano Cinelli ha chiarito nel dettaglio la situazione. «È stato affidato ad un agronomo l'incarico di analizzare lo status degli alberi a dimora lungo il marciapiede e nella piazza stessa. Occorre verificare che le piante siano sane e dunque accertare la loro stabilità. Per poter riprendere i lavori, è quindi necessario attendere la relazione specifica e stabilire i parametri corretti per proseguire l'intervento. Comprendiamo il disagio dei residenti, per questo stiamo lavorando per espletare l'iter nel più breve tempo possibile. Va garantita, inoltre, la sicurezza, motivazione per la quale è stato necessario richiedere un parere tecnico. Prima di ogni decisione, sarà mia cura come sindaco organizzare un incontro con la cittadinanza di Anitrella per discutere sulle risultanze». Massimo impegno, quindi, per rimuovere quanto prima questi "ostacoli" e poter procedere alla realizzazione del camminamento pedonale.