Vetro sbriciolato a terra, oltre a buste di rifiuti abbandonate, tanto da creare una micro discarica, mettono a repentaglio l'incolumità di famiglie e bambini nei giardinetti di Pareti. Da giorni, se non settimane, i giardinetti sovrastanti il piazzale di Pareti, dirimpetto al cimitero, e anche le scalinate sono disseminati di frammenti di vetro provenienti evidentemente da bottiglie rotte. Una vera e propria minaccia per chi frequenta i giardinetti.

I pezzi di vetro spuntano sia dal terreno erboso dei giardini e sia lungo alcune scalette pubbliche. Inoltre molte bottiglie di vetro vuote vengono lasciate a terra da ignoti in vari angoli del quartiere, anche nei pozzetti degli impianti elettrici scambiati per secchi di raccolta dei rifiuti. Come se non bastasse insistono da anni alcune sedi sui muri dei giardini pubblici lasciate senza faretti, sottratti, e con i cavi volanti, ci auguriamo privi di corrente elettrica. A chi spetta bonificare e rendere più sicura l'area?