Una segnalazione da parte di alcune mamme, poi l'intervento di carabinieri e polizia. E' stato fermato con l'accusa di atti osceni davanti a una scuola uno straniero raggiunto ieri dai militari della Compagnia di Cassino con il supporto degli agenti. L'accusa è molto grave. E ora è attesa la convalida. Forte lo sdegno in città. Secondo le accuse l'uomo si sarebbe masturbato davanti alla scuola di via Arno. Accertamenti in corso.