Prima le minacce e poi le bastonate che lo hanno ferito. Una volta stordito, però, l'aggressore non soddisfatto gli ha poi morso una mano staccandogli un dito. È quanto successo martedì sera alle 21 a Roma, a pochi passi dalla stazione Termini. Vittima un 43enne magrebino.

L'uomo si trovava sotto una pensilina in piazza dei Cinquecento quando è stato avvicinato da una persona 'vestita di nero' armata di bastone che poi è fuggita via dopo l'aggressione. Non è escluso fosse un senza fissa dimora. La vittima è stata trasportata in codice giallo al Policlinico Agostino Gemelli.

Sul posto sono intervenuti, su segnalazione dell'Esercito, i poliziotti del commissariato Colombo e i colleghi del reparto volanti. Sul luogo dell'aggressione anche gli uomini del commissariato Viminale, a cui sono state delegate le indagini, e la polizia scientifica.