Desta preoccupazione nella cittadinanza l'aumento dei reati di tipo predatorio verificatisi sul territorio comunale durante l'ultimo fine settimana. Immediata, però, la risposta delle forze dell'ordine presenti sul territorio che immediatamente hanno avviato le indagini finalizzate all'individuazione e alla denuncia dei responsabili.

Grazie al rapporto sinergico tra carabinieri e polizia locale, grazie anche al sistema di videosorveglianza comunale, è stato prontamente individuato l'autore di un furto di attrezzature agricole perpetrato venerdì ai danni di una ditta impegnata nella bonifica di un'area a servizio di una scuola.

L'autore del reato è stato denunciato a piede libero all'autorità giudiziaria. La refurtiva, recuperata dai carabinieri, è stata restituita alla ditta proprietaria.
Per quel che concerne episodi simili, sono in corso gli accertamenti da parte della locale Stazione dei carabinieri. Anche in questi casi è stato decisivo, nell'individuazione dei responsabili, l'utilizzo della videosorveglianza.