Pubblicato l'avviso sulle misure di solidarietà alimentare e di sostegno per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche. Sono avviate le procedure per la concessione dei bonus fino all'esaurimento dei fondi disponibili.

I richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti: residenza nel comune di Ceprano; titolari di attestazione Isee in corso di validità pari o inferiore a 7.500 euro; possesso del permesso o carta di soggiorno in corso di validità se stranieri; ma soprattutto trovarsi in una situazione di disagio a causa dell'emergenza Covid.

I cittadini possono scegliere solo per una delle seguenti misure: buoni spesa alimentari, contributo peril pagamento del canone di locazione o per il pagamento delle utenze domestiche. Le domande devono essere inviate tramite Pec o consegnate al protocollo comunale. Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare l'ufficio Servizi sociali, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13; il martedì e giovedì dalle 15,30 alle 17,30.

Riguardo i buoni alimentari, il beneficio consiste nell'erogazione di tagliandi da utilizzare negli esercizi commerciali del territorio. L'importo varia da 100 a 400 euro, in base al numero di componenti della famiglia.
Circa i contributi per i canoni di affitto scaduti, il beneficio consiste nell'erogazione di una somma destinata alla copertura dei canoni 2021, fino a un massimo di 500 euro; stessa somma per le bollette di energia elettrica, acqua, gas, telefonia fissa e Tari scadute.