Momenti di terrore davanti alla caserma dei carabinieri di Rende, in provincia di Cosenza. Un uomo di circa 35 anni si è dato fuoco e ha riportato gravi ustioni. Poi i soccorsi e il trasporto in ospedale. Sull'accaduto indagano i carabinieri. Al momento non si conoscono i motivi del gesto. 

Secondo le prime informazioni, l'uomo è sceso da un'auto con una tanica di benzina in mano e si è avviato verso l'ingresso della caserma, dove ha messo in atto il gesto estremo.

A prestare i primi soccorsi sono stati alcuni dipendenti di un negozio di gommista, che hanno allertato poi il 112.