Si è spento all'età di 74 anni Vincenzo Tiseo, volto noto nella città martire. Per anni esponente di rilievo nel panorama politico, è stato consigliere comunale e assessore nel palazzo di piazza De Gasperi. Era molto conosciuto in città ed era stato negli anni punto di riferimento per i residenti della frazione di Sant'Angelo, dove era molto noto. Le sue condizioni di salute non erano ottimali ed era ricoverato al San Raffaele dove, purtroppo, è stato registrato un peggioramento e, nella giornata di martedì, è stato trasferito all'ospedale Spaziani di Frosinone. Nel capoluogo ciociaro Vincenzo Tiseo si è spento proprio martedì nella tarda serata. La notizia si è subito diffusa, soprattutto nella popolosa frazione di Sant'Angelo.

Profondo il cordoglio della comunità e di chi lo conosceva. Nella vita, oltre alla grande passione per la politica e l'impegno profuso per la comunità, è stato un operatore sanitario al Santa Scolastica. Il suo sorriso nella sala gessi è nei ricordi di tanti cassinati. Lascia la moglie e i tre figli, due maschi e una femmina.
Un uomo che tutti ricordano per la simpatia, il modo affabile di comunicare con tutti e di ascoltare le numerose istanze. Tanto l'impegno profuso durante i suoi mandati politici e amministrativa. Dal Comune arrivano parole di profondo cordoglio per l'improvvisa e inaspettata morte di Vincenzo Tiseo.

Il sindaco Enzo Salera, addolorato per la scomparsa dell'ex amministratore, sarà presente alle esequie con la fascia tricolore e il gonfalone listato a lutto. A ricordarlo anche il consigliere Franco Evangelista: «Ha fatto tanto, era un uomo alla mano. Ascoltava davvero tutti ed è un grande dolore dovergli dire addio così».
La popolosa frazione di Sant'Angelo si è stretta intorno ai familiari e sui social sono centinaia i messaggi di amici, conoscenti ed esponenti del mondo politico e non solo ad aver ricordato un aneddoto o un momento di vita condiviso con Vincenzo. I funerali si svolgeranno oggi alle 15.30nella chiesa di San Giovanni Battista a Sant'Angelo.