Partito il rifacimento dell'asfalto del tratto urbano della statale Casilina. I lavori sono stati disposti dalla Struttura territoriale del Lazio di Anas Spa dopo i ripetuti solleciti del sindaco Luigi Germani e dell'amministrazione comunale arcese. Da tempo, infatti, in particolare in alcuni tratti, la strada presenta un manto dissestato tale da non garantire un'adeguata sicurezza ai veicoli in transito. «In più occasioni ha detto il sindaco Germani abbiamo sollecitato Anas ad intervenire sulla via Casilina in territorio di Arce.
Un primo intervento tampone è stato fatto mesi fa ed ha riguardato solo alcuni tratti. Ora, grazie all'intesa e alla collaborazione del responsabile dell'Area gestione rete e dei referenti locali di Anas, siamo riusciti a far inserire questo importante intervento che, per il nostro territorio, riguarderà tutto il tratto che va dal cosiddetto Miglione fino a Ponte Pròibito ad eccezione dei tratti già sistemati. Ringrazio i funzionari dell'Anas regionali e provinciali ha concluso il primo cittadino e tutta l'amministrazione comunale».

«I lavori ha precisato l'assessore ai lavori pubblici Sara Petrucci si concluderanno presumibilmente nel giro di una settimana. L'intervento è molto importante in quanto prevede la fresatura della pavimentazione stradale, la fornitura e la posa di massicciata bynder realizzata all'interno dei limiti di scavo, la pulizia accurata della superficie di posa e spandimento di emulsione bituminosa di ancoraggio, la fornitura e stesa finale del tappeto in conglomerato bituminoso opportunamente rullato e curato in ogni sua parte».
Per garantire la corretta esecuzione dei lavori e la sicurezza della circolazione, verrà istituito nei tratti interessati un senso unico alternato regolato da un semaforo.