Arriva direttamente dai social la proposta alternativa riguardo la sala d'attesa della stazione ferroviaria. «Mi permetto di usare questa pagina per fare una semplice proposta - ha scritto Michele, pendolare cassinate -. Sono un lavoratore pendolare e tutti i giorni passo nella stazione di Cassino. Riflettevo sul fatto che la sala d'aspetto della stazione dovrebbe essere il biglietto da visita della città martire. La immaginavo ad esempio con dei totem con immagini suggestive dei monumenti e delle bellezze paesaggistiche di Cassino, oppure in alternativa a costi irrisori delle gigantografie da esporre alle pareti.

Insomma non ci vuole tanto per migliorare e fare anche un po' di promozione turistica. So che la competenza gestionale è delle ferrovie, sono sicuro però che non si opporrebbero mai a un piccolo e semplice miglioramento». Chissà che qualcuno non dia un seguito alla proposta del pendolare.