Il corpo senza vita dell'attore Paolo Calissano è stato trovato nella sua abitazione romana. Nato a Genova 54 anni fa e divenuto un volto celebre delle fiction negli anni Novanta-Duemila, secondo una prima ipotesi, sarebbe deceduto per un mix di farmaci. Nell'abitazione nel quartiere Balduina, sono state ritrovate diverse confezioni di medicinali e psicofarmaci che l'attore assumeva pare per curare una forma di depressione di cui soffriva. 

Stando a quanto riportato dal quotidinao "La Repubblica", le pillole erano sia nella camera dell'attore, sia sparse in cucina. Si ipotizza che la morte sia dovuta a un'overdose di farmaci fortuita o volontaria.