Focolaio negli uffici giudiziari, nuove restrizioni e sanificazione. La procura di Frosinone ha adottato, ieri, nuove «disposizioni urgenti per il contrasto alla epidemia da Covid-19 nel periodo dal 22 dicembre al 9 gennaio 2022». Nel provvedimento firmato dal procuratore Antonio Guerriero e dal direttore amministrativo Federico Mancuso si dà atto che «questa procura della Repubblica ha già adottato numerosi provvedimenti organizzativi nel corso del 2020 e nel 2021 per contrastare l'emergenza epidemiologica».

Quindi, si fa riferimento al fatto «che sono stati accertati alcuni casi di positività al test Covid-19 tra il personale della procura di Frosinone». Per cui «al fine di adottare ulteriori e più efficaci misure organizzative e di sicurezza per contrastare la diffusione del virus all'interno dell'ufficio giudiziario si dispone, limitatamente al periodo dal 22.12.2021 al 9.1.2022» sono disposte alcune misure di precauzione. Sempre tenendo conto che, però, alcuni servizi sono considerati essenziali quali: l'ufficio del pm di turno, il front office, l'ufficio il esecuzioni penali, il casellario giudiziario e l'ufficio per la consultazione di atti di procedimenti.

Si chiede, allora, di evitare «situazioni di compresenza di più persone nella medesima stanza», nonché i dipendenti devono «indossare all'interno dell'ufficio le mascherine monouso e adottare comportamenti che riducano i contatti interpersonali». Si svolgeranno regolarmente i servizi dell'ufficio del pm di turno e delle esecuzioni penali. Per il front office al terzo piano confermati gli orari dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30, così come per il casellario giudiziario, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12. Resta la turnazione al Tiap (martedì, giovedì e venerdì 9-12).

La segreteria generale assicurerà tutti i servizi e adeguerà il provvedimento alle esigenze dell'ufficio.
I responsabili degli uffici di polizia giudiziaria assicureranno i servizi tenendo conto del personale presente. Inoltre, «tutti i dipendenti non coinvolti nei servizi e turni sopra indicati sono invitati a richiedere di usufruire di riposi compensativi e ferie considerate le imminenti festività natalizie e di fine anno». In procura l'accesso degli avvocati sarà limitato, sempre da oggi al 9 gennaio 2022, «per le situazioni indispensabili e previo appuntamento telefonico ed avvertiranno dell'invio telematico di istanze». Inoltre, «si è provveduto a richiedere al procuratore generale di Roma una urgente sanificazione della procura della repubblica di Frosinone».