«Cassino si illumina con la sua storia» a dichiararlo entusiasta è l'assessore al Commercio Arianna Volante.
«Dal Placito Cassinese a Dante, per arrivare a Salveti con la "Vecchia Cassino". Cassino come filo conduttore - ha continuato la delegata al Commercio - Quest'anno abbiamo scelto di illuminarci con la nostra storia, abbiamo scelto l'appartenenza alla semplice apparenza».

«Come amministrazione e come assessorato abbiamo lavorato tanto, in una situazione difficile, per fare una scelta di qualità e sì, anche di cuore. Perché ognuno di noi, alzando gli occhi al cielo, si sentirà parte di quelle luci. Orgoglio per noi, attrattiva per chi visita la nostra città» ha dichiarato.

«I versi risplendono ora sulle nostre strade, incorniciati da più di 1.000 alberi illuminati. Ripartiamo dalle nostre radici» ha concluso la Volante. E sono state decine le foto che i cittadini di cassino e dei paesi limitrofi che domenica sono venuti in città per una passeggiata o per fare acquisti che hanno fotografato le luminarie e le hanno pubblicate sulle pagine social.

Moltissimi i commenti entusiasti ed emozionati dei cassinati che hanno apprezzato moltissimo l'iniziativa messa in atto dall'amministrazione. Ci sono anche state polemiche di chi, nonostante abbia apprezzato, ha comunque ricordato che la città ha bisogno di altri tipi di interventi a partire dalla viabilità.