Torna l'appuntamento con la solidarietà nella parrocchia di San Giovanni. Domenica si potranno consegnare le "Scatole di Natale". A spiegare come funziona ci pensano i volontari e i responsabili dell'Azione cattolica: «Prendi una scatola (es. scarpe) e metti dentro: una cosa calda (guanti, sciarpa, cappellino, maglione, coperta ecc.),una cosa golosa, un passatempo (libro, rivista, sudoku, matite ecc.), un prodotto di bellezza (crema, bagno schiuma, profumo ecc.), un biglietto gentile... perché le parole valgono più degli oggetti! Incarta la scatola, chiudila bene, decorala e scrivi a chi è destinato il dono: donna, uomo o bambino/a e aggiungere fascia età».

Pacchi realizzati da bambini, mamme, papà, nonni e chiunque ne abbia desiderio che finiranno sotto l'albero di uno sconosciuto ma che porteranno, oltre ai piccoli doni, anche un abbraccio e un messaggio d'amore.