Ieri, ad Isola del Liri, personale del locale Comando Stazione carabinieri, ha tratto in arresto un 44enne, del luogo, in esecuzione dell'ordine di carcerazione  per pene concorrenti, emesso dall'Ufficio esecuzioni penali della  Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, dovendo lo stesso espiare la pena residua di anni 5 e mesi 4 di reclusione (nonché alla multa  di Euro 9.000) per i reati di "truffa, appropriazione indebita, falsità materiale e bancarotta fraudolenta, commessi nel Lazio ed in Abbruzzo dal 2012 al 2018. Ad espletate formalità di rito, l'arrestato è stato tradotto presso la casa Circondariale di Roma-Rebibbia ove sconterà la predetta condanna. Nei confronti dello stesso, inoltre , essendo percettore del "reddito di cittadinanza", verranno eseguite le comunicazioni all'I.N.P.S. per la sospensione e successiva revoca del beneficio. 

Così in una nota del Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone.