Erano a cena, al piano terra. I genitori erano usciti.
Probabilmente erano tenuti "sott'occhio" da una finestra. E proprio mentre cenavano qualcuno si è intrufolato furtivamente al piano di sopra, passando dalla scala esterna. Una volta all'interno ha raggiunto la camera da letto dei proprietari e ha rovistato nei cassetti e negli armadi. Rubati soldi e un anello in oro.

Circa mille euro, i risparmi tenuti da parte in questi mesi per comprare i regali di Natale. Scoperto di essere stati derubati, ai proprietari di un'abitazione nella frazione di Colli, non è restato altro da fare che denunciare l'accaduto ai carabinieri.

I fatti domenica sera, intorno alle 20. Molto probabilmente la presenza di alcuni occupanti dell'abitazione ha fatto desistere i ladri nell'andare a svaligiare le altre stanze. Il raid sarebbe stato compiuto in un arco di tempo che va dalle 20 alle 20.15. Il tempo per aprire i cassetti della camera da letto e rubare soldi e anello.

Uno dei figli della coppia è salito in camera subito dopo cena, però non si è accorto di nulla, ma proprio il rientro inaspettato del giovane potrebbe aver messo in fuga gli autori fuggiti da un finestrone nella parte retrostante la casa. Al rientro i proprietari hanno notato la finestra aperta, ma pensavano fosse stata lasciata aperta per errore dai figli.

Solo al mattino, quando han no aperto i cassetti e trovato tutto sottosopra, hanno capito che qualcuno aveva fatto loro "visita". All'appello mancavano i soldi che erano stati messi da parte per i regali di Natale e un anello d'oro. Presentata una denuncia contro ignoti.