Ha telefonato al soccorso alpino e ha chiesto aiuto.
Poi si sono perse le sue tracce. Disperso Antonello Spanu, 57 anni di Ceccano. Sabato era nella zona di Amatrice e stava facendo un'escursione sul Monte Gorzano. Stando alle prime ricostruzioni, dovrebbe aver intrapreso l'escursione da solo. Le ricerche, iniziate subito dopo l'allarme lanciato dal ciociaro, si sono concentrate nell'area adiacente alla frazione di Capricchia/località Sacro Cuore, possibile luogo di partenza dell'escursionista. Ieri mattina l'appello sui social del sindaco di Ceccano Roberto Caligiore e del Comune di Amatrice.

La ricostruzione
Le ricerche di Spanu sono state subito avviate dopo la richiesta di aiuto arrivata nel pomeriggio dell'altro ieri.
Ricerche del Soccorso alpino, vigili del fuoco, carabinieri e Croce Rossa Italiana, proseguite nella giornata di ieri. Il lavoro dei soccorritori è stato reso estremamente difficile dalle condizioni atmosferiche.
In zona, infatti, ieri c'era una vera e propria bufera di neve. Gli appelli Ieri mattina l'appello sui social del sindaco di Ceccano Roberto Caligiore. «Ieri (sabato, ndr) nella zona di Amatrice, si sono perse le tracce di un nostro concittadino, Antonello Spanu di 57 anni. Chiunque avesse sue notizie è pregato di contattare e riferirlo ai carabinieri di Ceccano. Vi ringrazio per la collaborazione. Il numero da contattare è 0775 625635». Una nota è stata pubblicata anche dal Comune di Amatrice.

«Si stanno intensificando le ricerche dell'uomo disperso sui monti della Laga. L'amministrazione è in continuo contatto con le autorità e segue passo per passo l'evolversi della vicenda. Appello alla popolazione: gli atti individuali sono vietati. Gli unici soggetti istituzionali deputati alle ricerche sono i vigili del fuoco, il Soccorso alpino, Croce Rossa e carabinieri». Fino alla serata di ieri il cinquantasettenne risultava ancora disperso.