Un senso unico sì, ma comunque insidioso per i passanti. Nonostante i dissuasori di velocità. Parliamo di un piccolo tratto di via Pratone, vicino alle scuole medie, dove la strada si restringe e, per quanto sia a senso unico, i pedoni spesso si ritrovano a fare lo slalom tra le auto in sosta, invadendo necessariamente la carreggiata, utile appena al passaggio di un mezzo.

In particolare, se si porta una carrozzina o qualcosa di ingombrante, il rischio cresce perché qualche automobilista distratto potrebbe non valutare adeguatamente la situazione. Insomma, c'è preoccupazione nel fare a piedi quel tratto di strada.
Che, fortunatamente, è interdetta ai camion, sebbene ogni tanto qualcuno si azzardi a transitare.

Per questo alcuni cittadini hanno sollevato il problema che finirà sulla scrivania dei responsabili della viabilità comunale grazie alla segnalazione fatta da uno di loro in municipio. Con tanto di indicazioni dettagliate sull'insidia presente, foto e indicazioni utili.
Secondo le persone che hanno sollevato il problema, bisognerebbe trovare una soluzione per mettere in sicurezza il passaggio pedonale.

Anche perché non è certo necessario parcheggiare sulla via in questione, dal momento che poche decine di metri più avanti, esiste un ampio parcheggio. Dal divieto di sosta, al maggior controllo della viabilità, fino alla sistemazione di paletti di sicurezza: queste alcune delle proposte avanzate. Per ora, solo la segnalazione di un cittadino che, però, si dice pronto a raccogliere le firme degli altri residenti della zona.