È stata stipulata dalla Scuola di Specializzazione in Pediatria della Facoltà di Medicina e Psicologia dell'Università ‘Sapienza' di Roma la convenzione con i Poli Territoriali del Centro di Scienze Riabilitative e Diagnostiche dell'Età Evolutiva del Gruppo INI. La stipula è frutto del grande impegno, della costante condivisione e scambio clinico-scientifico del Gruppo INI con le Istituzioni Universitarie ed Ospedaliere della Regione Lazio.

«La patologia neurologica pediatrica riunisce almeno un terzo delle patologie che possiamo trovare in Pronto Soccorso pediatrico e nell'Ambulatorio di neurologia pediatrica. Pertanto il congresso nazionale della Società Italiana di Neurologia Pediatrica, appena concluso – dice Pasquale Parisi, direttore della Cattedra di Pediatria e Direttore della Scuola di Specializzazione in Pediatria della Facoltà di Medicina e Psicologia dell'Università ‘Sapienza' di Roma, - è stata la cornice adatta per comunicare che, da quest'anno, i nostri specializzandi in Pediatria potranno frequentare i Centri di Diagnosi e cura per l'età evolutiva del Gruppo INI, una struttura con competenza ventennale, per approfondire gli aspetti della formazione anche in neuro-riabilitazione pediatrica. Sono davvero soddisfatto della stipula di questa Convenzione perché, qualunque sia l'ambito in cui si andrà a operare - pediatria di famiglia - ospedaliero o pediatria universitaria - ritengo auspicabile la formazione, approfondimento culturale, assistenziale e scientifico, delle condizioni che prima o poi, capiterà ad un Pediatra di dovere affrontare, in qualunque scenario assistenziale si trovi ad operare».

«La convenzione - sottolinea Maria Nicoletta Aliberti, Responsabile dei Centri di Scienze Riabilitative e Diagnostiche per l'Età Evolutiva Villa Alba del Gruppo INI - è un riconoscimento davvero prezioso e si definisce come attività di collegamento tra Università e strutture di rete del territorio, accreditate con il Sistema Sanitario Nazionale e la Regione Lazio, a completamento di una significativa e consolidata rete di collaborazione clinica tra i Centri di Diagnosi e cura per l'età evolutiva del Gruppo INI e le Cattedre e le Scuole di Specializzazione di Pediatria e di Neuropsichiatria Infantile dell'Università ‘Sapienza' di Roma.

Da oltre venti anni, i nostri Centri offrono continuità di intervento e assistenza, per sostenere la crescita e il benessere del bambino senza dimenticare di fornire supporto alla famiglia. L'esperienza maturata dal nostro gruppo di lavoro, ad esempio, nel campo della abilitazione e riabilitazione dei disturbi dello Spettro Autistico, anche nel corso della emergenza sanitaria Covid-19, ha evidenziato la necessità di garantire nel quadro emergenziale attuale, una costante attenzione ai percorsi di reinserimento sociale, ludico-ricreativo e sportivo».

«L'elevata specificità dell'intervento clinico riabilitativo – conclude Maria Nicoletta Aliberti - attuato nelle nostre sedi, INI Medicus a Tivoli, INI Villa Dante a Guidonia, INI Villa Alba a Veroli e Fonte Nuova e la costante attenzione ai modelli di riferimento riabilitativi nazionali e internazionali ha consentito di offrire al bambino affetto da disturbo dello spettro autistico e alla sua famiglia un ambiente altamente qualificato nella ricerca e applicazione delle migliori prassi riabilitative. Un impegno ventennale che ha avuto un importante riconoscimento: i servizi di riabilitazione dell'età evolutiva del Gruppo INI Villa Alba sono stati inseriti nella mappa Servizi dedicati alla diagnosi e presa in carico delle persone con disturbi dello spettro autistico in tutte le età della vita dell'OssNA, Osservatorio Nazionale Autismo dell'Istituto Superiore di Sanità. Questo importante riconoscimento certifica le nostre strutture come centri di riferimento per la diagnosi e il trattamento nei disturbi dello spettro autistico nella Regione Lazio».

Al link https://youtu.be/-omZdD3DKCc l'intervista agli esperti. Per ogni ulteriore informazione: www.gruppoini.it