Una presenza operosa nella comunità di Cassino.
Una presenza al servizio degli altri. E ieri mattina, il sindaco, Enzo Salera, ha firmato l'atto di conferimento della cittadinanza italiana a suor Evangeline Miniano. La religiosa, 67 anni, filippina, accompagnata da due consorelle, anch'esse filippine, è in Italia dal 1985. Trasferita a Cassino da alcuni anni, vive in una struttura di Sant'Angelo, in via Cretaccio, con altre religiose.

Ha letto con fierezza, ma con una certa emozione, il testo di rito: «Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservare lealmente la Costituzione e leggi dello Stato». Dopo la firma dell'atto di cittadinanza una foto con il primo cittadino e con le due consorelle, per poi tornare alla sua operosità a Sant'Angelo e alla sua vita al servizio di Dio e del prossimo. Un momento, quello di ieri, molto significativo per tutti i presenti.