Come concordato tra gli assessori all'Ambiente Emiliano Venturi e alla Polizia locale Barbara Alifuoco nell'incontro della scorsa settimana con gli amministratori di condominio e con la De Vizia, sono stati avviate le verifiche in merito al corretto conferimento dei rifiuti.

Sono seguite, purtroppo, sanzioni, nei confronti di chi non si attiene alle regole. «Senza alcuna volontà vessatoria dice il sindaco, Enzo Salera ma nella ferma convinzione che sia necessario un immediato giro di vite, nella giornata di lunedì e ieri mattina sono state elevate diverse multe. Si tratta di cittadini che rappresentano una minoranza, ma tanto silenziosa quanto dannosa per tutti gli altri che vogliono vivere in una Cassino decorosa e pulita».

I controlli proseguiranno nei giorni a venire, nella speranza di debellare anche l'odioso fenomeno dell'abbandono indiscriminato di rifiuti che deturpa spazi pubblici e privati. L'assessore alla Polizia Locale, Barbara Alifuoco, dal canto suo, dichiara: «Questa mattina, in centro e in periferia, sono stati multati ben 11 condomìni. Aggiungerei, purtroppo, che dover intervenire con le sanzioni per arginare il fenomeno della cattiva differenziata, mi lascia sempre un po' scontenta. Ma le norme parlano chiaro e il desiderio di tutelare quei cittadini che invece sono sensibili al tema, rispettano il calendario della De Vizia e differenziano correttamente, prevale su tutto».

L'assessore Alifuoco ribadisce che si procederà nei prossimi giorni su altri condomìni. Inoltre si cercherà di individuare ancora, così come ieri sono stati individuate grazie alle foto-trappole, e sanzionate, altre persone che hanno abbandonato illecitamente rifiuti per strada.