Suor Angela la Norcia ha spento 90 candeline circondata dall'affetto delle consorelle, di amici e familiari e con il vescovo Gerardo Antonazzo.
Una vita dedicata ai bambini, al prossimo.
Sempre pronta a sorridere e a tendere la mano anche quando l'età ha iniziato a far sentire la fatica.
Il suo volto inconfondibile per tutti coloro che hanno frequentato, per un motivo o per l'altro, le suore Stigmatine.

Dolcetti e stuzzichini per un banchetto meraviglioso, anche bomboniere e una dedica speciale su un cartello, la frase di Madre Teresa di Calcutta: "Non tutti possiamo fare grandi cose, ma possiamo fare piccole cose con grande amore". Il vescovo Antonazzo ha benedetto tutti i presenti, momenti emozionati e commoventi allo stesso tempo . Suor Angela ha scaldato il cuore di molti, ha cresciuto decine di generazioni, bambini che poi, diventati genitori, le hanno affidato i loro figli.