Una 35enne del capoluogo è stata denunciata con l'accusa di furto aggravato consumato in danno di un supermercato della città.

La donna, come accertato dagli agenti intervenuti, anche grazie alla visione di  fotogrammi estrapolati dal sistema di sorveglianza, aveva inserito nel proprio zaino  alcuni prodotti prelevati dagli scaffali ed aveva guadagnato l'uscita senza effettuare il relativo pagamento.

Un 46enne residente in una cittadina dei monti Ernici è stato invece deferito all'Autorità Giudiziaria per insolvenza fraudolenta per il mancato pagamento di pernotti presso una struttura ricettiva della zona.

Infine un Senegalese di 27 anni dovrà rispondere di  violazione del divieto di ritorno nel Comune di Frosinone.