Tragico incidente stradale nel Barese. Due fratelli, un ragazzo e una ragazza, sono rimasti uccisi nello schianto dell'auto su cui erano a bordo mentre rientravano a casa. E' successo sulla Strada Provinciale tra Castellana Grotte e Turi.

A quanto si apprende la macchina, una Bmw S1, sarebbe finita fuori strada a una curva abbattendo il guardrail, sbattendo contro un albero di ulivo e ribaltandosi più volte. I due fratelli deceduti, Debora e Gianluca P., di 28 e 25 anni, erano seduti sul sedile posteriore.

Sono rimasti feriti altri due coetanei, l'amico alla guida – un 24enne sul quale si attende l'esito delle analisi sull'eventuale uso di alcol o droga – e il passeggero accanto, 25 anni, trasportati in ospedale. 

Sulla ricostruzione dell'incidente sono al lavoro i carabinieri. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per estrarre i corpi delle vittime dall'abitacolo. La Procura di Bari, con la pm di turno Angela Maria Morea, ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio stradale.

Gianluca e Debora erano di Valenzano, città in cui il ragazzo viveva e lavorava come operaio. Sua sorella, invece, viveva e studiava a Bari.