Maltrattamenti in famiglia, l'ordine di custodia cautelare arriva dopo otto anni dai fatti contestati. A dare esecuzione all'ordine di custodia cautelare del gip di Cassino sono stati i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo che hanno arrestato un quarantottenne rumeno, già noto per reati contro la persona ed il patrimonio, nei confronti del quale la moglie aveva presentato alcune denunce.

Il provvedimento è scaturito dalle reiterate violazioni a quanto già disposto in relazione del reato di "maltrattamenti contro la moglie convivente", poste in essere dal quarantottenne dal 2013 fino all'anno ancora in corso. L'arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trasferito nella Casa circondariale di Frosinone.