Si è staccato dal costone montuoso e ha invaso la carreggiata di via Pinchera: paura per la frana registrata ieri pomeriggio. Per fortuna in quel momento non erano in transito né pedoni né automobilisti. Ma il rischio è stato davvero alto. Ricordiamo che via Pinchera rientra tra le aree critiche individuate nei recenti piani che prevedono lo studio per gli interventi finalizzati alla messa in sicurezza grazie ai fondi del Ministero.

Indagini utili per comprendere meglio la profondità di movimento dei fenomeni franosi e per progettare le opere di messa in sicurezza. La zona più critica resta sempre quella di San Michele.