Duncan Boam, sessantacinque anni, di origini inglesi, è stato trovato senza vita all'interno della sua abitazione, nel piccolo centro storico di Sgurgola. 

A trovarlo ormai senza vita, nella mattinata, sono stati i vigili del fuoco di Frosinone, chiamati dai carabinieri della Stazione di Sgurgola che avevano ricevuto una segnalazione allarmante da parte degli amici dell'uomo.

Boam, residente a Sgurgola da circa sei anni e molto conosciuto in paese, era morto già da qualche giorno, probabilmente. La prima ipotesi formulata, in base agli accertamenti eseguiti dai carabinieri e all'ispezione cadaverica, è che Duncan Boam abbia avuto un malore fatale, senza avere il tempo o la possibilità di chiedere aiuto.

DA NON PERDERE!

Tutti gli approfondimenti e i particolari su questo argomento nell'edizione di domani di Ciociaria Oggi, in edicola o nella versione digitale

EDICOLA DIGITALE: Approfitta dell'offerta, un mese a soli € 0.99