Due eventi di prevenzione e sensibilizzazione si sono svolti in città. «Ottobre è stato il mese della prevenzione del cancro al seno – spiega la consigliera Mariella Bruni nel quale si tenta di sensibilizzare soprattutto le donne più giovani su uno dei mali più diffusi al mondo. In Italia nel 2020, nonostante i casi siano stati 55mila, quasi il 54% di screening e visite è stato rimandato o trascurato a causa dell'emergenza Covid. L'Amministrazione Caligiore ha voluto fortemente che si svolgesse a Ceccano una giornata sulla prevenzione del tumore al seno lo scorso 23 ottobre. Infatti, a piazzale Bachelet, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, sono stati effettuati 25 screening mammografici.

Controlli molto importanti in un Comune che si trova all'interno della Valle del Sacco, area in cui i tumori sono in aumento. Ringrazio il sindaco Roberto Caligiore, i consiglieri Diego Bruni e Mauro Staccone, che hanno collaborato all'evento. Un grazie anche allo staff di segreteria con Luana Compagnone, Giulia Bartoli e Fabio Massa per la loro disponibilità». Oltre a questo evento, Mariella Bruni parla della manifestazione "In Dolce Attesa", in cui sono intervenute le dottoresse Alida D'Annibale e Simona Aversa (su invito della prima) che hanno trattato argomenti importanti quali la nutrizione in gravidanza e l'al lattamento al seno, strumento di salute per mamme e bambini; il travaglio in tempo di pandemia e la vaccinazione anti-Covid in gravidanza.

«La dottoressa D'Annibale - spiega la consigliera - si è detta soddisfatta delle adesioni ricevute in soli 5 giorni ed è disposta a collaborare con l'Amministra zione per nuovi incontri su temi importanti per la salute di mamme e bambini. Un grazie anche al vicesindaco Federica Aceto per la sua collaborazione».