Nel nuovo bollettino diffuso oggi dal ministero della Salute sono 5.335 i nuovi casi e 33 i morti. Il tasso di positività è dell'1,1% con 474.778 tamponi processati. Aumentano ricoveri (+49) e intensive (+2).

Supera la soglia epidemica di 1 l'Rt atteso, che vede un ulteriore aumento dell'indice di trasmissibilità a 1,14: lo spiega l'Iss in una nota con i dati del monitoraggio Iss-Ministero Salute. Salgono da 4 a 18 le Regioni e le province autonome classificate a rischio moderato per la progressione dei casi di Covid. Le restanti 3 Regioni e province risultano classificate a rischio basso e sono Basilicata, Sardegna e Valle d'Aosta.

Il G20 ha sottoscritto l'impegno a vaccinare il 40% della popolazione mondiale entro la fine del 2021, e il 70% entro metà 2022. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, che assieme al ministro dell'Economia Daniele Franco ha presieduto il G20 Finanze-Salute. Il sottosegretario alla Salute Sileri: "Per il richiamo, i vaccinati con J&J avranno la priorità. E l'effetto del vaccino non è eterno, la terza dose per tutti è verosimile". Il ministro dell'Istruzione Bianchi chiede un'ulteriore somministrazione anche per il personale scolastico. (Fonte tg24.sky.it)