Domenica prossima 31ottobre la Lilt, Lega Italiana per la lotta ai tumori, associazione provinciale di Frosinone, sarà presente a Ceprano in occasione della campagna del "Nastro Rosa". Si tratta di una giornata che inizierà alle 9 del mattino e si chiuderà alle 13, dedicata alla prevenzione delle giovani donne per la campagna "Nastro Rosa Lilt for Women 2021". L'importante iniziativa si svolgerà nei locali del centro Avis cepranese, presso la Casa della Salute, messi a disposizione dal presidente Tommaso D'Aversa. Sarà allestito un percorso dedicato alle giovani donne, con visite senologiche, ecografie mammarie, controlli glicemici e pressori, consulenze psicologiche: tutto per la prevenzione in ogni sua modalità.

A tale scopo, è stata messa in campo una vera "task force" della prevenzione, formata dal dottor Norberto Venturi, presidente della Lilt Frosinone, senologo e chirurgo oncologo; la dottoressa Annalisa Paliotta senologa; il dottor Sandro Vicini, radiologo che effettuerà le ecografie mammarie; la dottoressa Tiziana Cimino, farmacista che effettuerà test pressori e glicemici oltre che coordinatrice dell'evento. Non mancheranno neppure le consulenze psicologiche gestite dal dottor Massimo Crocca, psicologo psicoterapeuta.

Come sostiene la Lilt "Prevenire è vivere", quindi è importante effettuare i necessari controlli ed evitare che il male del secolo prenda il sopravvento. Il cancro alla mammella è la prima causa di morte per tumori tra le donne in Europa. L'esecuzione della mammografia a intervalli regolari, nelle fasce di età a maggiore rischio, consente di individuare precocemente la malattia e in questo modo aumentala possibilità di guarigione, quindi può salvare la vita.