Lo storico "Viale del peccato" sarà uno spazio verde nel cuore verolano. Il taglio del nastro è atteso per il 4 novembre, quando il percorso sarà formalmente intitolato al Milite Ignoto. Un riconoscimento approvato all'unanimità dal consiglio comunale e che sarà consacrato nel corso della celebrazione ufficiale in occasione della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Come di consueto, nella mattinata della ricorrenza, dopo la funzione liturgica, un corteo si spingerà fino a piazzale Vittorio Veneto, ai piedi del Monumento ai Caduti.

La commemorazione storica sarà il contesto centrale per presentare il complesso completamente riqualificato e pronto a essere restituito alla cittadinanza. Un'area giochi attrezzata, percorsi pedonali riassestati, spazi verdi curati sono la conclusione di un importante primo step di lavori. Il perimetro, abbracciato da viale XXI Aprile e viale Roma, costituirà una risorsa per tutto il centro storico al netto di una superfice complessiva di 2.400 mq di cui i verolani potranno usufruire per svariati momenti ricreativi. L'amministrazione, lieta di ricordare simbolicamente il sacrificio di tanti giovani con l'intitolazione al Milite Ignoto, non ha mancato di esprimere soddisfazione per quanto realizzato fino a questo momento.

«Abbiamo terminato questa prima tranche di interventi - scrivono in una nota dal Comune - Un ringraziamento importante va alla Regione Lazio che, con un cospicuo finanziamento di 150.000 euro già a disposizione, ha sostenuto e sosterrà i futuri step per la riqualificazione di tutto il lotto. La realizzazione del campo di basket a tre seguirà a breve con annessa sistemazione di una scala in linea con le direttive di ingegneria naturalistica, per collegare la parte inferiore e quella superiore».
Un'area pronta a tornare alla passata bellezza e a regalare nuovi ricordi ai verolani.