I vertici del Pci regionale e provinciale hanno incontrato giovedì nella sede istituzionale il presidente del consorzio di sviluppo industriale di Frosinone Francesco De Angelis. Il motivo dell'incontro, richiesto e voluto dal segretario regionale del partito Oreste Della Posta, unitamente a quello provinciale Bruno Barbona: «Nasce si legge nella nota del partito dalla preoccupazione della situazione di crisi persistente presso lo stabilimento ex Fca oggi Stellantis di Piedimonte».

«Dopo una attenta analisi della situazione, nella condivisione delle preoccupazioni per i persistenti problemi legati alla situazione industriale e occupazionale sia diretta che indotto ha aggiunto Barbona il presidente De Angelis ha assunto l'impegno di stilare un documento da sottoporre agli organi di riferimento nella fattispecie al ministro competente per porre l'attenzione della crisi dello stabilimento».
Dal canto suo la delegazione del Pci s'impegna a tenere alta l'attenzione sul tema al fine di tutelare il lavoro e l'attività produttiva della provincia di Frosinone non escludendo nuove iniziative e interventi in merito.
La situazione legata all'automotive sta tenendo in allerta tutto il territorio. Lavoratori, sindacati, politici e l'intero indotto vive giorno per giorno in attesa di certezze e garanzie che sembrano, però, non arrivare mai. Tanti gli incontri, le promesse ma il futuro appare ancora nebuloso.