La buona sanità, quella efficiente e professionale, c'è e dimostra addirittura in alcuni casi di andare oltre garantendo supporto umano e benessere ai pazienti. È il caso vissuto da Domenica Rossi, 88 anni, ricoverata e operata per del rottura femore nella clinica "Santa Teresa" di Isola Liri. «Ringrazio per la gentilezza e la disponibilità dimostrate il chirurgo dottor Angelomaria Rea - afferma nonna Domenica - e poi la caposala Loredana, tutti i medici del reparto Ortopedia, il personale infermieristico, i fisioterapisti e gli ausiliari.
Mi hanno curata, seguita e sostenuta con grande attenzione, rispetto e cortesia, dimostrandosi professionisti seri e capaci».

L'anziana era caduta e si era rotta il femore, a 88 anni non è semplice superare determinate situazioni, essere sottoposti ad interventi ed uscirne splendidamente come è accaduto a nonna Domenica. L'anziana ce l'ha fatta, si sta rimettendo rapidamente e presto verrà dimessa dalla clinica, pronta per proseguire il suo cammino e circondata dall'affetto dei suoi cari. Certe testimonianze sono rassicuranti, la sanità funziona, ci sono professionisti ed operatori capaci ed i rari casi negativi non devono generare sfiducia perché l'Italia ha grandi risorse sanitarie.