Alle 16.30 Maurizio Cianfrocca, il neo sindaco di Alatri, è arrivato alla sede del suo comitato in via Circonvallazione. Abbracci e baci per il nuovo primo cittadino della città ernica che ha vinto il ballottaggio contro Enrico Pavia. Polo civico sconfitto. La situazione quando ormai mancano pochissime schede con un vantaggio matematicamente incolmabile: Cianfrocca 6.924 voti pari al 57,90%, Pavia 5.006 voti, pari al 42,10%.

Maurizio Cianfrocca consolida la sua posizione e si avvia a diventare il prossimo sindaco di Alatri. Quando mancano poco più di 2000 schede da scrutinare, il candidato del centrodestra ha raccolto 6.290 voti, pari al 58,10%. Pavia ha preso fin qui 4.529 voti, pari al 41,90%. Meno di 700 voti separano Cianfrocca dalla vittoria matematica. Al comitato del centrodestra si comincia a festeggiare.

di: Pietro Antonucci

Mentre procede velocemente lo scrutinio, Maurizio Cianfrocca (coalizione di centrodestra) è in netto vantaggio su Enrico Pavia (polo civico). Al momento Cianfrocca ha raccolto 4.753 voti, pari al 56,37%. Pavia ha racimolato 3.679 preferenze, pari al 43,63%.

di: Pietro Antonucci