Santi Cosma e Damiano ha festeggiato i cento anni compiuti da nonna Ester Lucciola.
Un evento a cui ha partecipato il sindaco Franco Taddeo, che l'ha omaggiata con dei fiori, una targa ed una torta, porgendole gli auguri di tutta l'Amministrazione comunale, rappresentata anche da Vincenzo Petruccelli, Aida Viccaro, Ester Del Giudice, Anna Ianniello, Rosa Falso. «Nella sua esistenza - ha affermato il sindaco di Santi Cosma e Damiano, Franco Taddeo - è racchiusa la forza della memoria e dell'identità della nostra comunità per questo, come amministrazione, le porgiamo i nostri più cari e sentiti auguri».

È stata una cerimonia commovente, con familiari e amici che si sono stretti intorno alla simpatica nonnina, che ha così raggiunto il traguardo del secolo di vita. Ester Lucciola, vedova Viccaro, mamma di quattro figli, super nonna di sette nipoti, amatissima bisnonna di tredici pronipoti. Per lei, nel corso della sua vita, nulla ha avuto più valore dell'amore per la famiglia. Non ha certo assaporato agiatezze, avendo affrontato ancora ventenne, una guerra disastrosa e dolorosa.

Ha saputo però, sempre donare a tutti conforto, serenità, sicurezza, coraggi, virtù che solo una madre sa offrire. Ester, quale mamma, nonna, zia, amica, è stata l'esempio da cui, la grande famiglia Viccaro, ha trovato sempre la forza per condurre una vita dignitosa e corretta. I suoi cento anni sono sicuramente un dono particolare che il Signore ha voluto elargirle, quale donna semplice ma "grande" nella sua semplicità.

«In questo giorno importante per tutti noi - hanno scritto in una nota i figli e nipoti - giungano i nostri auguri affettuosi a te Ester...a te che esibisci con orgoglio questi cento anni e conservi ancora l'energia e la vitalità per ricominciare a contarne altri da zero».
Un evento molto sentito dalla comunità sancosimese, in particolare nella zona di San Lorenzo, dove nonna Ester abita.