Un imprenditore di 77 anni è morto dopo essere precipitato dal tetto di uno dei capannoni delle aziende di sua proprietà nella zona industriale di Maniago (Pordenone). Il suo corpo privo di vita è stato scoperto questa mattina, attorno alle 6, quando sono arrivati al lavoro i primi operai.

Secondo una prima ricostruzione, l'anziano sarebbe salito sulla copertura nella giornata di ieri, perché voleva fare un sopralluogo per verificare una presunta perdita d'acqua. Da quanto si è appreso, una porzione del lucernario ha ceduto e l'uomo è precipitato per alcuni metri, morendo all'istante.
(Fonte: ansa.it)