Scomparso lo scorso sabato pomeriggio sulle pendici del Monviso, Davide T., alpinista 34enne, dopo una breve telefonata alla madre, non aveva più dato sue notizie. L'allarme è scattato domenica quando l'uomo non si è presentato per il suo turno di lavoro che cominciava alle 14. Decine i soccorritori mobilitati per le ricerche che si sono concluse stamattina con la scoperta del corpo senza vita. 

I fatti 
I tecnici del Soccorso alpino hanno individuato il cadavere sul lato nord della montagna, più di 400 metri a valle della cresta nord ovest che probabilmente l'uomo stava scalando al momento della tragedia. Dopo la constatazione del decesso e l'autorizzazione alla rimozione della salma, il corpo è stato recuperato dall'eliambulanza e trasferito a Casteldelfino, in alta valle Varaita.