Nella giornata di ieri sono stati effettuati servizi straordinari di controllo del territorio, predisposti dalla Questura, che hanno visto in azione i poliziotti del capoluogo e dei Commissariati di Cassino, Fiuggi e Sora. Ci si è avvalsi del supporto anche delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine giunte da Roma e dei Cinofili della Polizia di Stato di Nettuno.

In totale sono state fermate e controllate 170 persone, di cui 22 stranieri, e 72 veicoli. Il personale impiegato ha provveduto anche alla verifica del rispetto delle norme per il contrasto alla diffusione del covid senza riscontrare violazioni.

Nel corso delle attività, finalizzate a scoraggiare il traffico di sostanze stupefacenti e la commissione di reati in genere, in uno stabile del quartiere San Bartolomeo a Cassino è stato effettuato un approfondito controllo durante il quale, grazie all'infallibile fiuto del cane Isco, sono stati rinvenute e sottoposte a sequestro alcune dosi di hashish e cocaina, pronte per lo spaccio, ed un bilancino di precisione, il tutto ben occultato nel vano contatori e nel vano ascensore del palazzo.