Si chiama Cristina Andersson la ragazza di soli 20 anni che, ieri sera, è deceduta in un terribile incidente stradale avvenuto lungo via del Genio Civile ad Aprilia.  La ragazza, che aveva passato la giornata insieme ad alcuni amici, stava tornando a casa al volante della sua Polo quando, poche centinaia di metri prima dello svincolo della Pontina, è uscita di strada ribaltandosi e finendo contro un muro.

I primi a soccorrerla sono stati alcuni amici che la seguivano in auto. Sul posto l'intervento di 118, vigili del fuoco e carabinieri del nucleo Radiomobile di Aprilia per i rilievi. Per la giovanissima persiana però i soccorsi si sono rivelati vani. Una volta estratta dall'ammasso di lamiere della Polo, grazie all'intervento del 115 che ha dovuto praticamente tagliare i montanti e il tetto della vettura, il personale medico ha tentato una disperata rianimazione.

Le prime ipotesi sulla dinamica del terribile incidente, vogliono che Cristina possa aver perso il controllo della vettura, forse a causa di un ostacolo imprevisto, oppure per evitare un veicolo che procedeva in senso contrario. I funerali si terranno domani, 5 ottobre, alle 15 presso la chiesa di San Michele Arcangelo in piazza Roma, ad Aprilia.